Analisi SEO: pagerank, heading tags analyzer e htaccess generator

Nel mio precedente articolo abbiamo iniziato la “saga” dedicata ad uno strumento gratuito per le varie analisi SEO (Search Engine Optimization), esplorandone le prime tre potenzialità. In questo articolo vedremo come sia possibile calcolare il pagerank di un URL, analizzare i tag di heading e sfruttare un generatore di file .htaccess SEO-friendly.continua

In questa serie di articoli dedicati alle post-ottimizzazioni che possiamo effettuare sul nostro sito al fine di migliorarne il posizionamento ci serviremo di MySEOTool.com .

  • Calcolatore di pagerank: questo tool serve semplicemente a determinare il pagerank di una pagina secondo la valutazione fatta con l’algoritmo di Larry Page. Nella guida viene spiegato come questo valore venga effettivamente aggiornato da Google abbastanza di frequente (ogni 3-5 giorni), anche se il valore che visualizziamo attualmente potrebbe essere relativo a periodi molto precedenti. Viene anche ripetuto di non utilizzare link-farm (o generatori di backlink) in quanto si rischia di essere fortemente penalizzati.
  • Heading Analyzer: analizza il contenuto dei tag h1,h2,h3,… e ne mostra il contenuto, cercando le corrispondenze eventualmente con una keyphrase a vostra scelta. Si tratta di quelli che Anthony Thomas chiama “prominent tag” nell’articolo sulle “50 domande che si pone Google per valutare un sito”. Nel mio caso il template di Blogger evidenziava contenuti di tag h poco o nulla correlati con il contenuto della pagina, così ho ingrandito la dimensione dei titoli dei post (come indicato dal sito anche la dimensione del carattere influenza la rilevanza del tag) ed ho fatto in modo che gli stessi venissero racchiusi in tag h2 anzichè h3.
  • htaccess URL rewrite generator vi permette infine di generare le regole per il vostro file .htaccess, in modo tale da costruire degli opportuni “alias” SEO-friendly per alcuni vostri URL. Per esempio, si suggerisce nella guida, un URL abbastanza scomodo come “yourlong/url/step2.html” potrebbe essere chiamato esplicitamente “keyword-phrase.html” (dove evidentemente keyword-phrase è una parola chiave molto importante per la vostra pagina). Bisogna aggiungere che questo tool è abbastanza limitato, e che le potenzialità di Apache a riguardo sono innumerevoli, ma molte volte le ottimizzazioni SEO passando anche per una semplice modifica come questa. Nel tool inserite le coppie (vecchioURL dinamico, nuovo URL statico) che volete considerare e vi verrà generato il file .htaccess da copia-incollare sul vostro server.

heading tags

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *