Articolisti Cercasi: il nuovo lavoro sul web

Lavorare come articolista retribuito

AGGIORNAMENTO DEL 04/06/2011

E’ nato un nuovo servizio per guadagnare facendo l’articolista il suo nome è Wikio Experts, sembra che con questo servizio è possibile crearsi uno stipendio, da provare sicuramente.

Da quando internet è diventata anche una forma di guadagno sono nate piano piano nuove figure professionali come il SEO e il programmatore freelance. Bene tutti sappiamo che gestire un blog non è cosa semplice e che sopratutto bisogna scrivere, scrivere e scrivere, ma c’è chi non ha voglia di iniziare il percorso graduale e vuole partire con un blog già pieno di contenuti e sopratutto vuole dare continuità al lavoro, proprio per questi motivi ultimamente nasce la figura dell’articolista retribuito.

A mio avviso il lavoro dell’articolista è tra quelli retribuiti in modo migliore, da preferire a molti altri metodi che sinceramente ho sempre sdegnato come quello di cliccare su annunci per pochi miseri centesimi spesso anche 0,01 a click (da evitare) i cosiddetti (Paid To CLick).

Come funziona il lavoro degli articolisti?

Il lavoro dell’articolista spesso si svolge in due modi:

Preparare un pacchetto di articoli che possono essere di 10, 50 o anche 100 e poi venderli negli appositi forum e siti web che se ne occupano.

Scrivere per uno o più blog un tot di articoli a settimana, questa categoria spesso viene retribuita con un fisso settimanale o mensile come da accordi presi in precedenza.

Ora non pensate che sia una cosa semplice, solo chi scrive articoli tutti i giorni sa quanto è dura, perchè nessuno comprerà i vostri articoli se ci scrivete le prime cose che vi vengono in mente o peggio se vi dedicate al copia e incolla. Si proprio così è un lavoro duro ma che viene pagato in modo discreto, infatti un articolo può essere venduto da circa 1 euro in poi dipende da chi acquista, da chi scrive e sopratutto cosa scrivete. Però se pensiamo ad una media di 15 articoli al giorno ad esempio ecco che siamo arrivati a 15 euro che per 1 mese sono 450 euro certo non sono tantissimi ma se pensiamo che qui da me al sud una commessa arriva a prendere anche 400 euro al mese (sopratutto ora che lo sfruttamento trova il suo momento migliore purtroppo) tra lo stare tutti i giorni in un negozio a stare a casa mia io sceglierei la seconda opzione.

Certo poi il tutto è da valutare se io scrivessi 15 articoli al giorno sul mio blog a quest’ora avrei sicuramente migliaia di visite e potrei pensare di monetizzare il mio blog ma la sicurezza non ce la da nessuno quindi se il vostro motto è poco ma subito il lavoro dell’articolista fa per voi.
Se leggendo questo post vi è venuta voglia di provare vi lascio 4 indirizzi utili di siti web che hanno al loro interno sezioni dedicate agli articolisti e freelance:

Un altra strada è quella del contatto diretto, scrivete ai grandi blog per chiedere se hanno bisogno di articolisti non si sa mai.

Mi interessa molto il vostro parere in merito, avete mai provato a fare gli articolisti?

47 Comments

  1. Flavio61re 19 maggio 2010
    • Carlo 20 maggio 2010
  2. Flavio61re 27 maggio 2010
  3. Carlo 28 maggio 2010
  4. Flavio61re 29 maggio 2010
    • Carlo 29 maggio 2010
  5. GMub10 1 giugno 2010
  6. Claudia 8 luglio 2010
  7. betta 13 agosto 2010
  8. andrea 8 ottobre 2010
  9. Aldo 13 ottobre 2010
  10. andrea 13 ottobre 2010
  11. salvatore 14 ottobre 2010
  12. Aldo 14 ottobre 2010
  13. salvatore 14 ottobre 2010
  14. fabio 27 ottobre 2010
    • Carlo 27 ottobre 2010
  15. Val 2 dicembre 2010
  16. Grazia 11 dicembre 2010
  17. Tiziana 29 dicembre 2010
  18. andrea 13 febbraio 2011
  19. Aldo 23 febbraio 2011
    • Carlo 23 febbraio 2011
  20. nik 25 febbraio 2011
  21. Sasa 16 marzo 2011
  22. Sasa 16 marzo 2011
  23. MIchele 3 aprile 2011
  24. roberto 5 aprile 2011
  25. Ferdinando 3 maggio 2011
    • rpapac 7 ottobre 2015
    • Federica pacilio 17 dicembre 2015
  26. jovanka 9 maggio 2011
  27. Volpedod 26 maggio 2011
  28. Nicklas 26 giugno 2011
  29. Nexs 16 agosto 2011
  30. LifeSux 13 settembre 2011
  31. sonia 9 ottobre 2011
  32. Iperione 14 dicembre 2011
  33. Mario Lorenzo Passiatore 4 gennaio 2012
  34. Emiliano 9 gennaio 2012
  35. Paolo 12 gennaio 2012
  36. Giovanni 16 gennaio 2012
  37. Velvet Sexy Shop 27 gennaio 2012
  38. sara 23 settembre 2012
  39. James 13 novembre 2012
  40. Piter57 1 ottobre 2015
  41. Federica pacilio 17 dicembre 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *