Segreti SEO offpage direttamente da SEOmoz

Bene, oggi voglio farvi un regalo, ho acquistato un documento con una serie di consigli utili, per essere chiari vengono dall’area premium di seomoz e voglio condividerli con voi.

Il documento è stato venduto come una raccolta di segreti seo in grado di far schizzare le visite di un sito web, in realtà per chi legge tutti i giorni sull’argomento le novità sono poche, ma rappresenta un ottima raccolta per l’utente con un esperienza seo media e non altissima. Pubblicherò in due articoli il documento così come l’ho ricevuto e sopratutto senza farvi pagare quello che io ho pagato prima.

Segreti seo offpage:

Inserire il Sito nelle Directory nazionali: L’inserimento in directory è ancora molto ma molto utile e va effettuato in questo modo:
1. Stesso Titolo
2. Descrizione sempre diversa
3. Descrizione medio-lunga
4. Inserimenti costanti (per esempio 3 inserimenti al giorno per sempre)
5. Usare solo Directory che non richiedono scambio link
6. Usare solo Directory presenti in Google (quindi non bannate)

Acquistare Link su Siti Simili: L’acquisto di Link è il secondo metodo più potente per fare Link Building, ecco i consigli:
1. Acquistare link soltanto da siti A tema
2. Acquistare link per un minimo di 6 mesi
3. Acquistare link senza No-Follow
4. Acquistare link in posizioni buone come: Header, Content, Sidebar (No Blogroll)
5. Non acquistare link dove ci sono link a siti di diversi settori
6. Non rivelare mai a nessuno di acquistare link
7. Acquistare link soltanto su siti aggiornati e visitati (meglio ancora se con Site-Links)

Acquistare Link nelle pagine interne: Secondo i ragazzi di Seomoz (e secondo i nostri test) l’acquisto dei link nelle pagine interne è l’arma seo più potente del momento:
1. Acquistare “Guest Post” soltanto in siti a Tema
2. Scrivere Guest Post lunghi (300-500 parole)
3. Linkare molte risorse autorevoli oltre al nostro sito (è questo ciò che molti non sanno)
4. Linkare il nostro sito entro i primi 3 link dell’articolo (se per esempio parlate di politica, linkate il vostro sito ed anche articoli di repubblica, ilsole24ore etc)
5. Non usare il “title” nei link verso il vostro sito (sembreranno naturali)
6. Linkare sempre e solo le pagine con le keyword per le quali vi vorreste posizionare
7. Acquistare soltanto un Guest Post a sito (dal secondo in poi perdono valore)
8. Evitare di linkare il sito che vi ha venduto il Guest Post (diventerebbe una sorta di scambio link)

Accumulare Backlinks No-Follow: Non passano pagerank ma aiutano nel posizionamento di un sito
1. Commentare siti dello stesso tema ma Autorevoli
2. Commentare in siti con estensioni .Gov, .Edu
3. Ottenere links no-follow su Yahoo Answer, Wikipedia e simili
4. Diffondere tanti link no-follow su qualsiasi sito a tema

Creare Blog su Spazi Web Gratuiti: Creare blog dello stesso tema su WordPress.com, Blogger.com e simili.
1. I Blog di Blogger e WordPress ricevono un po’ di trustrank dai siti principali
2. I blog di Blogger e WordPress raggiungono posizionamenti veloci in tempi brevi
3. Aggiornare i blog almeno 3 volte al mese per potenziare le pagine del sito principale
4. Creare Tanti blog, uno per ogni singola parola chiave da spingere sul sito principale

Strategie Bonus:

1) Iscriviti a tutti i forum del tuo settore, inserisci il link del tuo sito in Firma e posta almeno 5-10 messaggi nel forum, in modo che il crawler di Google veda il link alla tua firma!

2) Fai scambi link con siti a Tema. Anche se molti li consigliano Inutili, io sono riuscito a raggiungere 5000 visite giornaliere nel settore Geek semplicemente facendo scambi link (massimo 10) con siti a tema e con buone visite!

3) Inserisci il link del tuo sito in Digg.com appena lo hai creato, ti aiuterà a indicizzare tutte le pagine in fretta (poche ore)!

4) Pubblica Comunicati Stampa ed Articoli – C’è chi li considera inutili, ma noi abbiamo testato che sono utilissimi anche in Italia!

Leggete il prossimo articolo per i fattori on-page, aspetto vostri commenti e non dimenticate di seguire mdrseo abbonandovi ai feed.

6 Comments

  1. salvatore 21 agosto 2010
    • Carlo 21 agosto 2010
  2. salvatore 22 agosto 2010
  3. Fabio 18 gennaio 2011
  4. Alfo 29 gennaio 2011
  5. schiavone ubaldo 23 maggio 2011

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *