Fondere due feed RSS in uno: Yahoo! Pipes

Se il numero dei blog che gestite tende ad aumentare, la gestione complessiva dei feed RSS di ognuno sarà sempre decisamente più complessa. In questo articolo parleremo di uno strumento offerto da Yahoo! che permette di gestirli con facilità mediante un’interfaccia a blocchi.

In questo primo articolo proveremo ad aggregare feed RSS provenienti da due siti differenti e filtreremo i contenuti del feed in uscita mostrano solo quelli correlati al WEB. Ovviamente quello che propongo è soltanto un esempio operativo che potete tranquillamente adattare al vostro caso, utilizzando un numero diverso di fonti (eventualmente anche solo una) ed impostando il filtro a vostro piacere.

Le due fonti considerate saranno – giusto a titolo di esempio – il mio blog ed un vecchio portale di informatica che non aggiorno più da tempo. Cercheremo, in particolare, di unire le due fonti – una di seguito all’altra – e di filtrare i contenuti che presentino nella descrizione di ogni item dei feed la parola “hosting“.

1) Puntiamo il nostro browser su pipes.yahoo.com e facciamo login con le nostre consuete credenziali “unificate” (quelle utilizzate per Flickr, Yahoo! classico ecc.)

2) Clicchiamo su “Create a Pipe” in alto sulla destra, e ci comparirà un editor visuale con uno schema di editing al centro ed una serie di tool sulla sinistra.

3) A questo punto selezioniamo un blocco di tipo Fetch Site Feeds dal menù “Sources”, e trasciniamolo con il tasto sinistro sullo schema vuoto. Analogamente facciamo, da “Operators”, per un blocco di tipo “Filters”.

4) Impostiamo gli URL dei siti desiderati (senza prefisso http://) ed inseriamo nel filtro la parola “hosting”, specificando che si dovranno includere soltanto gli item che la contengono nella descrizione.

5) Salviamo con l’apposito pulsante in alto a destra, e clicchiamo su Run my pipe per vedere il feed RSS risultante.

Il risultato sarà quello visibile nella screenshot che ho allegato (di proprietà di Yahoo! Pipes: Rewire the WEB) e potrete, a questo punto, disporre di un nuovo indirizzo di feed RSS pronto all’uso (ingrandisci la screenshot in una nuova finestra).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *